Subscribe

Ti ho visto cavalcare il vento
e chiederti se avresti dovuto sbattere le ali
Ti ho visto cadere nel vuoto
e chiederti se tutto ciò aveva senso
Pensieri vuoti come cave abbandonate, aleggiano nella mente
sospinti da un vento di responsabilità che non vogliamo
Vaghiamo apatici alla disperata e insana ricerca di qualcosa, qualcuno
Sfogliamo pagine consunte dal libro del presente
Strappiamo pagine bianche, sporche dal libro del passato
deletedeletedelete
Il futuro ancora da stilare, attende il nero inchiostro per esistere
Scritto da una mano non nostra, tremante
Resiste, debole, al peso eterno degli obblighi morali
Gocce come lacrime oscure
cadono bagnando l’inconsistenza dei nostri sogni infantili

Piove, e piovo anche io.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s